Commenta

Chirurgia in Africa, cena benefica di Confartigianato

stab evidenza

Nelle foto, il dottor Stabile in Africa

Confartigianato Cremona ripropone per il terzo anno un’importante iniziativa a sostegno di un’attività medico chirurgica in Africa. Si tratta di una cena di beneficenza in favore di “AICPE Onlus” che si svolgerà presso Cascina Moreni giovedì 28 novembre a partire dalle ore 20. AICPE (Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica) è un’associazione nata quest’anno per sostenere alcune realtà umanitarie presenti in Africa. “Socio fondatore e Tesoriere di AICPE – spiega il Presidente Massimo Rivoltini – è il medico cremonese Marco Stabile, che già abbiamo sostenuto gli anni scorsi attraverso le donazioni fatte ad AVITA. Il dott. Stabile partirà fra alcune settimane per la quarta missione umanitaria di chirurgia plastica in Togo, sempre presso l’Ospedale dei Fatebenefratelli di Afagnan dove potrà aiutare la popolazione dell’Africa occidentale con interventi per la correzione delle deformità nei bambini e nelle persone in genere”.
Nell’ambito delle varie attività sanitarie sostenute da AICPE, grande importanza riveste il progetto che si svolge presso l’ospedale St. Jean de Dieu, fondato nel 1964 nella zona più povera del Togo, ad Afagnan, dove da tutti i villaggi del circondario nel periodo della missione confluiranno le persone per le visite e gli interventi.
“La nostra iniziativa – sottolinea Rivoltini – intende sostenere un nuovo viaggio del dott. Marco Stabile, proprio con l’obiettivo di consentire interventi di risoluzione delle malformazioni della pelle e delle labbra dei bambini africani”.
Il contributo minimo fissato per la cena è di euro 30,00, ma naturalmente ciascuno è libero di essere personalmente generoso. Esiste anche un conto corrente di “AICPE Onlus” che raccoglie fondi per le missioni di chirurgia plastica: C/C presso la sede UNICREDIT di Cremona, AICPE ONLUS, IBAN: IT70C0200811400000102628131.
Per le adesioni alla cena è possibile contattare gli Uffici di Confartigianato Cremona al n. 0372 598811.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti