Commenta

Ancora furti in città Anziani derubati, in azione finti addetti Aem

ladri

Non si ferma l’escalation di furti in appartamento anche in città. Dopo il colpo messo a segno il 9 gennaio scorso in una casa di via Toti, in queste ore i malviventi sono rispuntati in piazza Marconi e in via Tibaldi. Tre i furti commessi sempre ai danni di persone anziane, e sempre con lo stratagemma del falso addetto dell’Aem che riesce a farsi aprire con la scusa di controllare il contatore. Una volta in casa, però, fa man bassa di ori e denaro. Nei tre appartamenti presi di mira i ladri si sono portati via qualche migliaio di euro. In via Toti, nel quartiere Po, il ladro aveva convinto la padrona di casa ad aprirgli e una volta all’interno era riuscito ad intrufolarsi anche il complice. Mentre uno si faceva mostrare il contatore, l’altro si avventava sui preziosi. A nulla era valsa la reazione del marito della vittima, che aveva cercato inutilmente di fermare uno dei predoni. In tutti gli episodi le indagini sono in mano agli uomini della polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti