5 Commenti

Iniziato scavo per tunnel via Persico In primavera terminato il primo step

scavo-via-persico-evid

Con l’entrata in funzione di una grande benna per smuovere il terreno, sono entrati oggi nel vivo i lavori per la realizzazione del sottopasso di via Persico. Ultimati gli interventi preparatori con lo spostamento di tutti i sottoservizi e la bonifica bellica (controllo obbligatorio lungo le linee ferroviarie per verificare che non vi siano ordigni inesplosi), alla presenza del direttore del Settore Lavori Pubblici Marco Pagliarini sono iniziati ufficialmente gli scavi per realizzare il tunnel del sottopasso della ferrovia lungo la tratta Cremona-Mantova con la posa delle paratoie che sosterranno le pareti. In serata sarà pressoché terminato lo scavo del primo diaframma. Il cronoprogramma prevede che entro la fine della primavera debba essere ultimata la struttura portante del sottopasso.

Soddisfazione per l’avvio degli scavi viene espressa dall’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Zanibelli (che non ha potuto essere presente in quanto impegnato nella seduta di Giunta): “Con oggi si entra nella fase esecutiva di quest’opera tanto attesa dai cittadini, utile per migliorare la vivibilità di una zona da sempre ‘ostaggio’ del passaggio a livello. L’intervento permetterà, tra l’altro, di migliorare l’accessibilità alla rete viaria grazie all’alleggerimento del traffico e l’eliminazione delle numerose code di veicoli che si formano nei pressi di questo passaggio a livello. Questo comporterà una riduzione delle emissioni inquinanti e il miglioramento della qualità dell’aria. La realizzazione di quest’opera comporterà inoltre una maggiore sicurezza delle strade circostanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Chiedo cortesemente agli operai alla ditta di costruzioni che in caso di ritrovamento di cocci o materiale risalente a qualche epoca storica buttino tutto via non dicano niente a nessuno onde evitare come in piazza Marconi uno stop di dieci anni per reperti che onestamente alla città non fregavano un ca……o

    • Paolo

      ..evviva la cultura…..

    • Diretur

      Sono così inutili che si stanno interessando società anche straniere per valorizzarne la fruizione. Che bestialità vengono scritte da chi pensa che oggi l’importante sia solo vestirsi firmato, parcheggiare al centro commerciale ed offrire aperitivi per fare i brillanti.

  • Rosso

    Spero che si decidano a fare le rotonde in via Persico e via Brescia, almeno l’uscita da via Gallazzi sarà più agevole, così è un manicomio.

  • gabriele

    Quello lì che “chiede cortesemente”….ecc.ecc. non meriterebbe alcun commento, anzi solo uno: L’è propria èn puareen!!