3 Commenti

M5S, presentazionelista con giallo su candidatura Lanfredi

m5s

Foto: Francesco Sessa

AGGIORNAMENTO – Spunta l’ennesimo giallo sulla candidatura di Lucia Lanfredi a sindaco per i 5Stelle. La mail ricevuta dallo staff di Grillo, che preannunciava la sua candidatura  potrebbe non costituire il via libera definitivo. Interpretazione che circola tra i dissidenti del Movimento.

Nella mattinata del 19 aprile intanto la candidata in pectore ha presentato la sua squadra: Ventidue nomi, di cui 9 donne: questa la lista del Movimento 5 Stelle di Cremona, coordinata da Lucia Lanfredi, candidata sindaco. Suo vice è Alex Conti, mentre gli altri nomi in lista sono: Mariangela Aimi, Giuseppe Angelini, Gabriele Beccari, Melania Benedetti, Luca Boccabella, Antonella Bonezzi, Roberto Bonezzi, Luciano Boca, Fabio De Lorenzi, Vincenzo De Vita, Paola Diaz, Cristian La Rosa, Paolo Marenzi, Luca Penzani, Francesca Quinzani, Elia Sciacca, Odilla Tegoni, Angelo Valenti, Laura Vecchia, Anna Zavatta.

La lista è stata presentata dopo che era arrivata, da parte dello staff di Beppe Grillo, una mail in cui si evidenziava che “nei prossimi giorni verrà comunicata la certificazione della lista”. Non una approvazione ufficiale, ma, come ha spiegato Lanfredi, “Un messaggio a cui di solito segue l’approvazione, come è accaduto in altre città”. Approvazione che andrebbe automaticamente ad escludere la lista dei “dissidenti” del Movimento.

“Nella nostra lista c’è una rappresentanza di tutta la cittadinanza: impiegati, operai, studenti, disoccupati, pensionati – ha sottolineato la candidata -. Vogliamo portare in consiglio comunale la voce dei cittadini che ci daranno il voto, coinvolgendoli attraverso gli strumenti della democrazia diretta”.

Tra i punti del corposo programma del movimento, c’è la partecipazione al progetto ‘Rifiuti zero’. “Siamo tra le città più inquinate d’Italia, anche a causa della presenza dell’inceneritore e degli impianti a biomasse – ha evidenziato la candidata -. Con questo progetto potemo arrivare allo spegnimento dell’inceneritore, in quanto la sua presenza non sarà più necessaria. Inoltre questo progetto, che prevede una differenziata ‘fatta bene’, permetterà di arrivare a un abbassamento della tariffa”. Tra i punti salienti anche quello dei diritti civili: “Vogliamo predisporre il registro delle unioni civili: è un servizio che ogni comune dovrebbe offrire ai propri cittadini, al di là delle posizioni ideologiche individuali” spiega ancora Lanfredi. “Staremo molto attenti ai servizi sociali e alle fasce deboli. Vogliamo individuare uno spazio dedicato ai commiati funebri per chi non è cattolico e nuovi luoghi di accoglienza per gli animali”. In programma anche la messa in sicurezza delle rive del fiume e degli argini e una maggiore attenzione per la sicurezza cittadina.

E in caso di ballottaggio? “Come ha sempre fatto anche a livello nazionale, il Movimento 5 Stelle non si ha intenzione di fare alleanze. In caso di ballottaggio, quindi, lasceremo che i cittadini votino secondo la propria coscienza, e non daremo alcun tipo di indicazione” conclude Lanfredi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • elia sciacca

    nonostante i dissidenti della lista fantasma ,che nessuno sa chi sono che non hanno mai fatto a l cremona banchetti o conferenze stampa, e che hanno nascosto il candidato sindaco alla stampa, sono oltre 2 mesi che contestano la nostra lista continuano a sperare che venga annullata , da ciò si eveince che hanno tempo da perdere e faccia tosta incredibile stamattina 2 storici dissidenti hanno chiesto senza minimamente arrossire se potremmo inserire alcuni di loro nella lista certificata ,siamo alla farsa fantozziana

    • ilDaniele72

      Buongiorno carissimo 🙂 , buona Pasqua.
      Siete i migliori, in 69 (circa) non riuscite ad andare d’accordo ma volete amministrare una citta con 70000 (circa) abitanti!!!!

      Se il termovalorizzatore inquina così tanto perchè i NOE hanno fermato altro?
      Perchè non esaminare meglio i valori delle capannine?
      Perchè non esaminare meglio i valori delle emissioni atmosferiche (vedi valori dati da INEMAR ARPA, regione Lombardia)?

      Dimenticavo, siamo in campagna elettorale …..

  • ilDaniele72

    Per avere la certezza di poter avere date sulla chiusura di un impianto bisogna conoscere bene l’argomento e aver pensato alle alternative quindi non dovreste aver difficoltà nel rispondere

    Non lo faccio con polemica, solo per capire se le persone che dobbiamo votare sanno di quello che parlano e per mettere dubbi sulla granitica certezza di noi tutti.

    1 in quale documento Europeo è scritto che i termovalorizzatori devono chiudere?
    2 come si pensa di gestire le 46896 tonnellate di rifiuto urbano di Cremona (escludendo il rifiuto speciale e il ROT) non riclabile previste nel 2020?
    3 come si pensa di rimpiazzare l’apporto che il Termovalorizzatore fornisce al Teleriscaldamento?
    4 questa alternativa riesce a gestire la stessa quantità di rifiuto, assicurando la stessa affidabilità e sostenibilità economica?
    5 questa alternativa rispetta il criterio di prossimità?
    6 è vero che l’obbiettivo del piano di gestione dei rifiuti provinciale punta al 90% di recupero energia e materia?
    7 chi finanzia le alternative al Termovalorizzatore (gestione del teleriscaldamento e del rifiuto)?
    8 è vero che nel trattamento meccanico biologico solo il 2,7% viene recuperato (recupero di materia) mentre il 59% finisce in discarica e il 21,9 in un Termovalorizzatore? vedi http://www.isprambiente.gov.it/files/pubblicazioni/rapporti/rapporto-rifiuti-urbani-edizione-2013/Rapporto_rifiuti_urbani_edizione_2013.pdf
    9 è vero che l’Europa punta a discarica 0? A Capannori gli ultimi dati dicono che il 61% del rifiuto indifferenziato finisce in dicarica.
    10 è vero che prima della differenziata in comune di Cremona avevamo la tassa sui rifiuti più bassa (quartultimi nella classifica dei comuni)?

    Sono ancora in attesa dei documenti esplosivi sul termovalorizzatore di Cremona che il portavoce del vostro movimento aveva detto di avere ma per ora ……. il nulla.

    Buona campagna elettorale.