Commenta

Truffa ad anziana sventata grazie ai corsi antiraggiro

truffa

Comincia davvero a farsi sentire l’impegno delle forze dell’ordine per scongiurare le truffe agli anziani. E’ proprio grazie agli incontri antitruffa organizzati in questi mesi da polizia e vigili urbani che questa volta un’anziana non ha ceduto al raggiro

Il 12 novembre scorso in un condominio di piazza Stradivari un presunto tecnico dell’Enel ha tentato di accedere a un appartmento suonando al citofono di una signora anziana. La padrona di casa, però, insospettita dall’atteggiamento insistente dell’uomo, ha chiamato il 113, memore dei consigli ricevuti durante uno dei corsi antitruffa. La donna ha anche fornito una descrizione del sedicente tecnico: circa trent’anni, altezza di un metro e settanta, carnagione chiara, corporatura magra, naso pronunciato e giubbino nero. L’uomo parlava italiano e aveva un cartellino arancione. Le ricerche sono in corso.

Dunque truffa sventata grazia alla prontezza della vittima che il 23 ottobre scorso, insieme a più di 60 persone, aveva preso parte al corso antitruffa che si era tenuto all’Università della Terza Età in via Filodrammatici 2. Durante la ‘lezione’, il commissario capo delle Volanti della Questura di Cremona Vincenzo Scognamiglio, l’ispettore capo Gianfranco Sartori, il comandante della polizia municipale Pierluigi Sforza e l’ispettore Sonia Bernardi avevano spiegato tutti i trucchi per evitare di incorrere in qualsiasi tipo di raggiro.

I corsi, già organizzati a Cristo Re, agli oratori di Cavatigozzi e S. Ambrogio e l’ultimo, in ordine di tempo, al centro Acli di viale Concordia, si sono rivelati quindi essenziali per tenere alta l’attenzione degli anziani, sempre più spesso vittime di truffe e di reati odiosi da parte di malviventi che con la parlantina e l’astuzia riescono a farsi aprire la porta di casa. In molti hanno già chiesto di continuare con gli appuntamenti per ribadire ad ogni incontro le regole essenziali per stare sicuri in casa propria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti