Un commento

Campeggio - ostello,
completato nuovo
fabbricato in legno

Dopo varie riprese e interruzioni, finalmente qualche tangibile passo avanti per il campeggio - ostello di via del Sale, dove è stato montato il secondo blocco in legno. 372mila euro il valore dell'appalto.
foto Sessa

Dopo varie riprese e interruzioni, finalmente qualche tangibile passo avanti per il campeggio – ostello di via del Sale, dove è stato montato il secondo blocco in legno. 372mila euro il valore dell’appalto aggiudicato lo scorso marzo dal Comune, per la realizzazione della struttura in legno e l’allestimento delle piazzole. Dunque per la prossima primavera dovrebbe essere agibile almeno una parte dell’area, opera concepita di ben altre dimensione 10 anni fa dalla giunta di centrosinistra. Una realizzazione da sempre al centro delle polemiche, anche perchè la cooperativa Campeggiatori cremonesi, che gestisce il campeggio in area golenale, non ha mai visto di buon occhio un trasferimento. Poi a fine 2014 la giunta Galimberti approvò un progetto preliminare per la prosecuzione dell’opera, molto ambizioso, comprendente ampliamento per una superficie complessiva di 23.743 metri quadrati; realizzazione di nuove piazzole attrezzate per camper e tende, una struttura in legno adibita a reception-bar self service, bungalows prefabbricati in legno, la messa a dimora di essenze arboree, servizi a supporto del complesso ricettivo. Il costo preliminare del progetto di ampliamento raggiungeva 1.370.000,00 euro, tutti da ricercare tramite finanziamenti esterni.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Sorcio Verde

    Doveva essere pronto per l’EXPO, sarà invece un paradiso per i ROM?