Commenta

Potature, stanziati 35mila
euro: prima piante su cui
non si interviene da anni

In vista della primavera, prima che le essenze arboree ricomincino a germogliare, il Comune ha predisposto il Piano delle potature 2015-2016, stanziando 35mila euro per i lavori di potatura di contenimento di essenze arboree in zone diverse della città. “Gli interventi di potatura vengono eseguiti nel periodo di fermo vegetativo delle piante e quindi orientativamente da novembre a marzo e interessano sia alberate stradali che parchi pubblici” evidenzia l’amministrazione.

Nella stesura dell’elenco delle piante su cui intervenire, “si è tenuto conto sia delle priorità, che riguardano piante molto sviluppate su cui non si interviene da anni, che delle segnalazioni dei cittadini soprattutto riguardo a piante che creano problemi alle proprietà private”. Nel periodo indicato, si presentato, inoltre, frequentemente situazioni urgenti e impreviste che possono modificare il piano degli interventi programmati.

I lavori sono stati affidati alla ditta B&B Tecnoscavi s.r.l. di Grontardo (CR).

© Riproduzione riservata
Commenti