Ultim'ora
10 Commenti

'Ho paura per me e per tutti,
ma continuerò a camminare
per le strade di Cremona'

A tre giorni dal pestaggio di corso Mazzini, il racconto di quanto è successo dalla viva voce di Domenico, il 34enne che ha denunciato l’aggressione a sfondo omofobo subìta da un gruppo di extracomunitari. “Io continuerò a uscire – dice ad un certo punto –  a camminare per Cremona, ad andare in palestra …. Forse nella vita è meglio imparare a prenderle che a darle …. Lo hanno detto in tanti, lo ha detto Martin Luther King, la ricordate, vero, la storia del marciapiede, quando i neri dovevano scendere dal marciapiede… Io sono cittadino cremonese e continuerò a fare la mia vita di sempre. Anche se sì: ho paura, ho paura per me, per tutti, ma soprattutto ho paura di dare dolore e dispiacere alla mia famiglia. Alla fine sono loro quelli che soffrono di più”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti