Ultim'ora
Commenta

Carcere, SkyTg24 denuncia
le condizioni disastrose
del nuovo padiglione

Il nuovo padiglione del carcere di Cremona al centro della polemica. In un servizio andato in onda su Sky Tg24 si denuncia infatti una situazione di forte degrado, nonostante i 9 milioni di euro spesi per costruirlo. Cancelli che non funzionano, infiltrazioni di acqua dai tetti, celle con infissi che si dissaldano, impianti di videosorveglianza rotti al primo e quarto piano: questa la deprimente realtà di un padiglione che avrebbe dovuto essere un fiore all’occhiello per i carceri lombardi, con il suo circuito di videosorveglianza dinamica e un sistema che apre e chiude automaticamente le porte delle celle.

Un motore che però era troppo potente, tanto che le porte venivano letteralmente scardinate. Per questo gli agenti hanno dovuto tornare ai sistemi manuali, rendendo però così inutile il software installato apposta per la gestione del sistema. Anch’esso, peraltro, malfunzionante.

Come ha dichiarato la direttrice alle telecamere di Sky Tg 24, da quanto il padiglione è entrato in funzione è stato speso mezzo milione di euro in riparazioni. Ma anche agenti e detenuti si sono impegnati a sistemare alcune situazioni critiche, come la pensilina crollata a causa della nevicata dell’anno scorso. La direzione ora sta puntando alla risistemazione del campo sportivo e degli spazi verdi attorno al carcere. Ma rimangono ancora molte criticità in attesa di risoluzione.

Il servizio di SkyTg24: http://video.sky.it/news/cronaca/carcere_cremona_il_padiglione_costa_9mln_e_ha_gravi_carenze/v275023.vid

© Riproduzione riservata
Commenti