Commenta

Sabato al Palazzetto dello
sport appuntamento
con la Veglia delle Palme

abato pomeriggio al Palasport di Cremona verrà celebrato il tradizionale appuntamento che precede la domenica delle Palme con la veglia diocesana con i giovani per la giornata mondiale della gioventù.

Sabato pomeriggio al Palasport di Cremona verrà celebrato il tradizionale appuntamento che precede la domenica delle Palme con la veglia diocesana con i giovani per la giornata mondiale della gioventù. L’evento, organizzato dall’ufficio diocesano per la pastorale giovanile diretto da don Paolo Arienti, avrà inizio alle 18 di sabato 19 marzo.
Il momento di preghiera avrà inizio con la “costruzione” della croce della Gmg, grazie al contributo offerto da due giovani: un 19enne reduce da una battaglia vinta contro la leucemia e un profugo giunto in Italia dalla Costa D’Avorio. Poi tre testimonianze sulle opere di misericordia.
“Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia” è, infatti, lo slogan della serata, ripreso dal messaggio di Papa Francesco per questa XXXI Gmg.
Tutto confluirà nel mandato che il vescovo Antonio conferirà ai giovani e che sarà concretizzato nella consegna di un ramo di palma a ogni comunità parrocchiale presente. Ma non mancherà neppure un segno che indirizzerà lo sguardo al prossimo incontro mondiale dei giovani con Papa Francesco a Cracovia, con l’invito a costruire percorsi di misericordia.
Durante la serata sarà come consueto effettuata una colletta che servirà a sostenere il progetto della “Quaresima di carità”, indirizzato quest’anno al finanziamento della ristrutturazione di “Casa di Nostra Signora” in via Ettore Sacchi, che diventerà un centro di accoglienza e inserimento sociale per ragazze e donne in difficoltà.
Dopo la cena al sacco, spazio alla pièce “La sosta”, proposta da Teatro Minimo: una suggestiva rilettura contemporanea della parabola del Samaritano.
L’intera serata potrà essere seguita passo passo sul profilo facebook della diocesi. A partire dalle 21, invece, Cremona1 (canale digitale 211) proporrà in differita la veglia presieduta dal vescovo.

Domenica 20 marzo, invece, il vescovo presiederà in cattedrale l’Eucaristia della domenica delle Palme, aprendo ufficialmente la settimana santa.
La liturgia avrà inizio alle ore 17.45 a S. Girolamo, la chiesa sussidiaria della cattedrale, situata in via Sicardo. Dopo la benedizione dei rami di palma e olivo, i sacerdoti e i fedeli si recheranno in processione in cattedrale dove il vescovo presiederà la Messa.
La liturgia sarà concelebrata dal vescovo emerito, mons. Dante Lafranconi, il vicario generale, i delegati episcopali e il Capitolo della cattedrale.
Animazione musicale affidata come sempre al coro della cattedrale, diretto dal maestro don Graziano Ghisolfi; all’organo il maestro Fausto Caporali.

© Riproduzione riservata
Commenti