Ultim'ora
Commenta

Vicenda Albion, Siboni:
'Siamo nel giusto, ricorso
al Consiglio di Stato'

Dopo la sentenza del Tar sulla vicenda Albion, che da torto al Comune e ad Aem, arriva la risposta della ex Azienda energetica municipale, che annuncia il ricorso al Consiglio di Stato. “E’ bene chiarirlo: la sentenza non parla di conflitto di interesse, anzi rispetto a questo cita giurisprudenza comunitaria sulla base della quale è da ritenersi corretta l’ammissione di Albion” evidenzia il presidente Massimo Siboni.

“Prendiamo atto della sentenza. Siamo convinti della correttezza della gara effettuata per il servizio di advisor finanziario, in quanto secondo noi sono state assicurate parità di condizioni ai concorrenti. Riteniamo di avere tutte le argomentazioni valide, dunque ricorriamo al Consiglio di Stato. Resta massimo l’impegno per portare a casa il piano di risanamento di Aem, necessario per i debiti ereditati, rilanciare l’azienda e concretizzare l’operazione di partnership industriale attualmente in corso, sempre nell’ottica dello sviluppo e del bene comune”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti