Commenta

Imprese, nuove opportunità
su ricerca e innovazione:
parla l'ass. reg. Del Gobbo

Nell’aula Magna del Politecnico, davanti a imprenditori, amminsitratori e rappresentanti di categoria, l’assessore regionale Luca Del Gobbo ha illustrato ieri le opportunità che le aziende possono cogliere sul fronte della ricerca e dell’innovazione.

E prima ancora, esposizione di tre storie d’imprenditoria, con le rispettive mission e i progetti innovativi finanziati attraverso lo strumento regionale degli Accordi di competitività: Susanna Larocca, Direttore Tecnico di So.G.I.S. Industria Chimica S.p.a.; Matteo Bettoni – CTO MailUp S.p.a. e Carolina Cortellini Lupi, Presidente del CRIT, il consorzio nato dalle aziende dell’Information Tchnology.

“Tra i tanti argomenti trattati – ha detto Carlo Malvezzi, consigliere regionale di Lombardia Popolare e promotore dell’incontro – l’attenzione si è focalizzata su un nuovo strumento messo a disposizione da Regione Lombardia, gli Accordi per la Ricerca, lo Sviluppo e l’Innovazione: un patto negoziale tra Regione e reti formate da imprese e centri di ricerca o università, finalizzato a creare prodotti o processi fortemente innovativi da trasferire sul mercato”.

L’assessore Del Gobbo ha spiegato che “sul tavolo ci sono 40 milioni di euro a fondo perduto per progetti con una spesa minima di 5 milioni di euro e un contributo che può arrivare fino al 50% del costo complessivo, per un massimo di 4,5 milioni di euro a progetto. Si tratta di una misura sperimentale, ma siamo convinti di aver intercettato una domanda molto vasta: la call pubblica si è aperta il 15 giugno e resterà accessibile fino al 29 settembre. Ad oggi sono arrivate ben 150 domande”.

Per informazioni: www.openinnovation.regione.lombardia.it/it/home-page.

© Riproduzione riservata
Commenti