Commenta

La Cremo vince 3-1
in amichevole contro
la Virtus Bolzano

Circa 300 tifosi hanno seguito l’amichevole di sabato della Cremonese contro la Virtus Bolzano, compagine neopromossa in Serie D. A bordo campo era presente la dirigenza grigiorossa al gran completo, con il cavalier Arvedi tra il presidente Rampulla e il direttore generale Giammarioli. La partita è terminata con il punteggio di 3-1 per la Cremo. Alla rete del momentaneo vantaggio altoatesino siglata da Speziale hanno risposto Cavion e Scarsella nel primo tempo e Gambaretti nella ripresa.
Dopo una settimana di duro lavoro nel ritiro di Ronzone la fatica si è fatta sentire nelle gambe di una Cremonese meno brillante rispetto alle precedenti amichevoli. Tesser si è affidato al suo 4-3-1-2. Ravaglia tra i pali e difesa con Salviato e Procopio terzini, mentre Polak e Marconi hanno agito da centrali. A centrocampo Porcari davanti alla retroguardia, Cavion interno destro e Scarsella mezz’ala di sinistra. Dietro il tandem d’attacco Brighenti-Scappini, l’ex Modena Belingheri ha ricoperto il ruolo di trequartista. Nella ripresa girandola di cambi con inserimento di tutti i componenti della panchina.
L’attesa dei tifosi sale sempre di più in vista del primo impegno ufficiale della stagione: domenica 31 luglio allo Zini arriva la Fermana (Serie D) per il primo turno eliminatorio di Tim Cup.

Mauro Maffezzoni

© Riproduzione riservata
Commenti