Cronaca
Commenta

Cantiere via Giordano, avanti le attività propedeutiche In arrivo doppio senso in via Altobello Melone

Proseguono le attività propedeutiche in vista del cantiere che interesserà via del Giordano, nel tratto compreso tra via del Sale e via Belvedere, dal 1° all’ 8 settembre prossimi, per la  riparazione della fognatura così da garantire la piena efficienza del servizio. Padania Acque S.p.A., che farà eseguire i lavori, ha già provveduto, nei giorni scorsi, alla distribuzione ai residenti, ai titolari di attività commerciali e pubblici esercizi di 700 volantini per informarli sulle modifiche alla viabilità. Vanno avanti nel frattempo le riunioni operative tra tecnici di Padania Acque, del Settore Mobilità del Comune e Polizia Locale per garantire che il tutto avvenga nel modo migliore così da limitare il più possibile i disagi.

Il cantiere determinerà per una settimana un restringimento della carreggiata, pertanto verrà istituito un senso unico di marcia in via del Giordano, direzione via Novati, dall’incrocio con via del Sale fino all’incrocio con via Altobello Melone. I percorsi alternativi saranno i seguenti: chi è diretto in piazza Cadorna/via del Sale dovrà svoltare in largo Pagliari o via Altobello Melone (ultima deviazione possibile) e percorrere via Cadore, via del Sale, piazza Cadorna; coloro che sono invece diretti in via Novati potranno percorrere regolarmente via del Giordano che sarà a senso unico di marcia. Sarà inoltre in vigore il divieto di sosta e fermata lungo il lato sud di via del Giordano, tra via del Sale e via Belvedere. In via Altobello Melone ci sarà il doppio senso di marcia anche nel tratto tra via del Giordano e via Cadore, senso unico invece in via Belvedere da via Cadore a via del Giordano. Verrà inoltre rafforzata la segnaletica molto prima del tratto di strada interessato dal cantiere in modo da evitare code ed invitare gli utenti a seguire i percorsi alternativi in particolare l’utilizzo della tangenziale per raggiungere l’ospedale e quartieri limitrofi. Sarà inoltre garantito un monitoraggio costante dell’evoluzione del cantiere soprattutto nelle ore di punta.

Per la durata dei lavori,  dopo 35 anni torna il doppio senso di marcia in in via Altobello Melone: nel 1981 venne infatti modificata l’ordinanza per rendere a senso unico l’ultimo tratto di questa strada tra via Cadore e via del Giordano per far defluire gli autobus da quello che era allora il parcheggio in superficie di piazza Marconi. Una modifica resa necessaria in funzione del cantiere, come spiega l’assessore alla Mobilità Alessia Manfredini, peraltro coerente con il senso unico introdotto in via Belvedere, che si accompagna ad una piccola rotatoria provvisoria all’incrocio tra via Altobello Melone e via Cadore,  decisa dopo un’attenta valutazione con i tecnici, per non sovraccaricare largo Pagliari, consentire un ulteriore accesso al centro per chi proviene da via Novati. In questo modo la via diviene l’accesso preferenziale e diretto per accedere al parcheggio di piazza Marconi, come sarebbe auspicabile dal momento che le condizioni viabilistiche sono mutate rispetto agli anni scorsi.

Sono infine previste modifiche provvisorie delle fermate dei bus urbani delle linee C ed M, in particolare, linea C, direzione corso Vacchelli – Stazione: le fermate di via del Giordano nel tratto tra via del Sale e via Altobello Melone saranno infatti spostate in via Cadore fronte civico 43 e in piazzetta Gualazzini. Per la direzione Ospedale le fermate rimangono in via del Giordano. Linea M:  le fermate di via del Giordano nel tratto tra via del Sale e via Altobello Melone saranno anch’esse spostate in via Cadore fronte civico 43 e in piazzetta Gualazzini.

© Riproduzione riservata
Commenti