Un commento

Piazza Lodi, Comune
risponde a M5S: 'Situazione
cambiata e controlli continui'

Lo stato della sicurezza in via San Tomaso, nei pressi del Carrefour, “è decisamente cambiato rispetto ai periodo caratterizzato dai numerosi episodi di inciviltà ed abuso di alcol che avevano motivato l’emanazione di una ordinanza sindacale contingibile ed urgente recante il divieto di vendita di alcolici presso” il supermercato. E’ quanto sottolinea l’assessore alla sicurezza Barbara Manfredini in una risposta scritta a un’interrogazione del Movimento 5 Stelle. “Il provvedimento – si legge – accompagnato da una presenza decisamente più strutturata da parte della Polizia Locale e delle forze dell’ordine, ha avuto, per ora, l’effetto di migliorare decisamente le condizioni di decoro e di legalità nella zona. Dal mese di gennaio ad oggi la polizia locale ha effettuato 283 interventi di presidio in piazza Lodi e via S. Tomaso di cui 218 finalizzati all’attività di prevenzione a tutela della sicurezza urbana”.

“Alla luce dei risultati prodotti dal provvedimento ed essendo venuti meno i presupposti di legge per l’emissione di un nuovo provvedimento ingiuntivo – si legge ancora -, si è ritenuto opportuno addivenire ad un accordo con la direzione di Carrefour Market, che ha ritenuto autonomamente di mantenere in essere il dispositivo previsto dall’ordinanza in ordine al divieto di vendita di alcolici per asporto dalle ore 20 alle ore 06 sino al 31 dicembre p.v.. La situazione rimarrà comunque attentamente monitorata dalla Polizia Locale”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    La situazione è cambiata infatti il problema si è semplicemente spostato ai giardini.