Commenta

Viabilità, dopo il centro
le periferie: novità nei
sensi unici del quartiere Po

Il Comune sta lavorando per accogliere le richieste dei residenti di viale Po, in particolare l’introduzione del senso unico in via Toti, una delle più strette tra le parallele del viale. Si tratta di un assaggio del piano complessivo di riordino della viabilità, da tempo allo studio dell’amministrazione, che includeva anche il senso unico in via Chiese e il collegamento con via I maggio, già attuato.Il Comune sta operando in sintonia con il comitato di Quartiere. Via Toti è una delle richieste: costituisce il prolungamento di via Ticino e sbuca in via Ciria di fronte al supermercato Simply. E’ consentita la sosta lungo un lato, quindi le due corsie di marcia risultano fortemente ristrette. La parallela via Paolucci de’ Calboli, è invece a senso unico, pur avendo una larghezza decisamente superiore e adeguata al doppio senso. Presto dovrebbero esserci le misure attuative da parte degli uffici comunali.

g.biagi

paolucci-de-calboli-evid

Via Paolucci de Calboli

via-ticino-evid

via Ticino

© Riproduzione riservata
Commenti