Cronaca
Commenta1

La facciata della Camera di Commercio diventa trompe l’oeil digitale

Piazza Stradivari sempre più scenografica per le feste natalizie. Non è sufficiente il ‘Merry Christmas’ proiettato in questi giorni sui palazzi: da questo pomeriggio alle 18, la facciata della Camera di Commercio diventerà una gigantesca “tela” virtuale. Sarà realizzata una proiezione artistica sulla facciata dell’edificio con la tecnica innovativa del video mapping. Pixel, led, pc e videoproiettori riescono ad unire sensibilità espressiva e nuove tecnologie fino a fonderle in un’opera in continuo divenire. L’installazione – spiega una nota di Confcommercio –  è voluta da Le Botteghe del Centro e dalla stessa Confcommercio, in collaborazione con il DUC, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona ed è sostenuta, oltre che da Giochi di Luce come partner tecnico, anche da alcune realtà imprenditoriali del territorio (Wonder,  Nuova Oleodinamica Bonvicini, Gas Sales e Padania Acque).

“Abbiamo cercato, anche con il Natale, di valorizzare Cremona, la sua bellezza, la sua identità – dichiara il presidente delle Botteghe Eugenio Marchesi – Non abbiamo rinunciato a portare un tocco di originalità che sapesse rendere ancora più attrattivo il centro e le sue imprese e lo abbiamo fatto con un progetto legato all’arte e alla cultura, ma anche alla sorpresa e all’emozione”. L’opera  si propone di raccontare le suggestioni di Cremona e del Natale in modo non tradizionale.  “Siamo tra i primi a sfruttare questa nuova tecnica, che parte dagli edifici e li trasforma in trompe l’oeil  digitali”, spiegano i responsabili Matteo d’Ascanio di CasaTreSeiZero e Matteo Asari di  ArtStudium che  realizzeranno le “tavole” mercoledì 21 dicembre in diretta, a partire dalle 18, usando programmi di grafica su un pc. Poi queste opere  verranno proiettate anche nei giorni successivi  fino all’antivigilia di Natale, a partire dalle ore 17. “Si tratta di un’installazione coinvolgente ed emozionante, che supera il significato di bellezza semplicemente estetica,  che unisce tecnologia e arte. Siamo inoltre orgogliosi – conclude il presidente Marchesi – di essere risusciti realizzare questo progetto, che vuole essere il nostro augurio di Buone Feste alla comunità e a tutti coloro che sceglieranno di lasciarsi trasportare dal clima festoso della nostra città”.

© Riproduzione riservata
Commenti