Commenta

L'ex Snum resta
nel mirino di Conad
per un superstore

ex-snum-evid

L’ex Snum compresa tra via Cadore e via Giordano resta nel mirino del gruppo Conad per realizzarvi un supermercato. Secondo alcune indiscrezioni che filtrano dagli uffici comunali, il gruppo Consorzio Nazionale Dilettanti (cooperativa con sede a Bologna con 12 miliardi di euro di fatturato, 3mila punti vendita e quasi cinquantamila addetti) punterebbe di nuovo sulla città del Torrazzo con il Conad centro nord (Lombardia-Emilia) per un superstore da 1800 metri quadrati.

Conad ormai ha raggiunto il 20% della quota di mercato dei supermercati nel nostro Paese e continua a crescere. Ancora top secret è il progetto ma le indicazioni di massima sarebbero già sul tavolo della Soprintendenza a Brescia. Infatti, all’interno dell’ex Snum vi sono alcune piccole parti delle vecchie mura (la prosecuzione del baluardo Caracena di porta Mosa) e quindi l’area sarebbe tutelata. Il progetto di recupero della zona potrebbe prevedre la messa a vista delle porzioni di mura. Nelle prossime settimane la Soprintendenza dovrebbe fornire le prime valutazioni, dopo di che i tecnici del Conad dovrebbero fornire al Comune i progetti di recupero dell’area.

© Riproduzione riservata
Tags
Commenti