Commenta

Comune analizzi seriamente
la lettera del presidente
di Confcommercio

Lettera scritta da Marcello Ventura - Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale

Non devo e non voglio sicuramente prendere le difese di nessuno ma ho seguito la vicenda Ascom-maggioranza e qualche considerazione mi viene da fare. La lettera del Presidente dell’Ascom è una lettera piena di contenuti e soprattutto piena di proposte concrete con evidenziati i problemi attuali e come al solito non risolti da questa amministrazione. Una lettera educata e ben costruita che con i bei modi non offende nessuno.

Una lettera che ha finalmente un valore aggiunto rispetto alle motivazioni sempre addotte in precedenza (non me ne vogliano i predecessori), ed è quello di analizzare la situazione da un punto di vista totale e d’insieme con una visione globale del problema. Quello che purtroppo manca a questa amministrazione che a giorni alterni inventa qualcosa di diverso senza una visione globale della situazione.

Come si fa ad attaccare senza argomenti concreti da portare, tanto per cercare di smontare quello che qualcuno cerca di costruire? L’arroganza mista a presunzione, come evidenzia la risposta della maggioranza, è una brutta malattia, ma congenita alla sinistra, specialmente quella cremonese che amministra. Forse se ascoltassero la voce di chi lavora ed ha esperienza nel settore, e quella del cittadino, ripeto forse qualcosa di utile potrebbe essere realizzato. L’umiltà talvolta paga più del genio. Ma entrambe le cose mancano a questa amministrazione.

Vogliamo parlare del museo del violino ostacolato dal PD fin dalla nascita ed adesso diventato cavallo di battaglia? O dei dati del turismo del 2015 che poi si riferisce al 2014? Ma che esempio è? Analizziamo infine la conclusione: “Con l’apertura e la disponibilità che ci contraddistingue…”. Ci sono mille situazioni in cui i cittadini stanno aspettando ancora confronti e risposte, nonostante molteplici richieste e raccolte firme depositate. Professore e A. Manfredini docet.

Memoria molto corta! Analizzino seriamente le proposte nella lettera del Presidente Ascom, smettano di rispondere attaccando e smontando con arroganza tutto e forse la città ne troverà giovamento. Anche se credo che ormai ci abbiano messo in una situazione purtroppo irreversibile da tutti i punti di vista, soprattutto sociale ed economico.

Marcello Ventura

© Riproduzione riservata
Commenti