Un commento

Il maltempo non ferma
il Mercato Europeo,
la gente non manca

Non è mancata la gente in centro domenica, nonostante il tempo non favorevole, per l’ultimo giorno del Mercato Europeo. Tra via Verdi, corso Campi e corso Garibaldi molti cittadini hanno passeggiato già nel primo pomeriggio della giornata, sebbene senza le nuvole e la pioggia i numeri sarebbero probabilmente stati più importanti. I banchetti hanno attirato la curiosità dei cremonesi, pronti ad assaporare cibi di territori lontani. Una sessantina gli operatori presenti, di una quindicina di Paesi europei, con prodotti tipici sia alimentari che legati alla tradizione del Paese di provenienza ed alla produzione locale.

Il Mercato Europeo di Confesercenti, giunto in Italia al 21° anno, è effettuato in molte grandi città, in considerazione del fatto che si tratta di un Mercato che si riconosce, per le proprie caratteristiche intrinseche, anche come una importante iniziativa culturale.

© Riproduzione riservata
Tags
Commenti
  • Simone

    Se era europeo il mercato, che c’entrano le bancarelle brasiliane?