Cronaca
Commenta3

Esperto di integrazione, 52 aspiranti e 4 posti: dopo anni primo concorso in Comune

foto Sessa

52 aspiranti per quattro posti di categoria D1 (con diploma di laurea) con la qualifica di esperto in processi di integrazione. Si è svolta questa mattina in sala Puerari la prima prova scritta del concorso bandito dal Comune, per reclutare una figura professionale sempre più necessaria nei servizi sociali vista l’alta incidenza di utenza straniera. Tra i 52 partecipanti, alcuni sono già dipendenti o collaboratori del Comune che aspirano ad un passaggio di categoria, ma molti anche gli esterni.

Per arrivare all’ammissione alla prova scritta hanno dovuto superare una fase preselettiva sulla cui base sono stati assegnati punteggi in sessantesimi. Domani, giovedì 1 giugno, altra giornata di prove. La settimana prossima, il 5 e 6 giugno, seconda tornata di prove scritte per il concorso per assistenti sociali: sette i posti da assegnare, 77 i candidati che affronteranno le due giornate di prove. Anche in questo caso molti di loro lavorano già con i servizi sociali con contratti di vario tipo.

Dunque è cambiato il vento per le pubbliche amministrazioni, quantomeno il Comune, dopo anni di blocco delle assunzioni. Nei prossimi anni, tra l’altro, si prevedono molti pensionamenti, anche tra i dirigenti, per cui sono ipotizzabili nuove assunzioni.

g.biagi

© Riproduzione riservata
Commenti