Commenta

Minaccia con siringa,
rapina da 700 euro alla
farmacia del Boschetto

AGGIONAMENTO – Rapina alla farmacia del Boschetto. Erano le 16,30 quando un uomo incappucciato, con in mano una siringa apparentemente piena di sangue, che poi si è scoperto essere liquido rosso, è entrato nella farmacia al civico 91 di via Boschetto e si è fatto consegnare il contenuto della cassa, circa 700 euro. Sul posto gli agenti della Polizia e della Digos che hanno ascoltato i testimoni, oltre al proprietario, Guglielmo Leggeri.
Fulminea l’azione, con pochissimi testimoni; pare che  l’uomo sia scappato a bordo di un’auto che lo attendeva fuori, e non sia fuggito a piedi come sembrava dalle primissime testimonianze. Questo sarebbe il secondo colpo alla farmacia del quartiere alla periferia di Cremona: la volta precedente l’addetto era stato minacciato con un coltello.

© Riproduzione riservata
Commenti