Cronaca
Commenta2

19enne nigeriano in manette per droga. Era ospite della coop. Nazareth di via Persico

Oggi pomeriggio i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Cremona hanno arrestato in flagranza del reato di detenzione di droga ai fini di spaccio, E.S., 19enne della Nigeria ed ospite presso la cooperativa “Nazareth” di via Persico, in attesa di concessione di permesso per scopi umanitari. Il giovane è stato notato da una pattuglia nel piazzale delle tramvie in via Dante mentre era in sella ad una bicicletta in atteggiamento sospetto. I militari hanno deciso di vederci chiaro e lo hanno sottoposto ad un controllo. Il 19enne, intuendo che sarebbe stato fermato, ha iniziato ad allontanarsi ma è stato bloccato. La perquisizione ha consentito di trovare nascosti nella tasca dei pantaloni due ovuli contenenti “marijuana”. In caserma il ragazzo è stato sottoposto ad una perquisizione più accurata dalla quale è emersa altra droga: negli slip sono state rinvenute ulteriori 13 dosi di analoga sostanza stupefacente singolarmente confezionate, e la somma contante di 65 euro in banconote di vario taglio, frutto dell’attività di spaccio.

© Riproduzione riservata
Commenti