Commenta

Imprese del benessere,
nel Cremonese
il 20% sono straniere

Il business del benessere continua a crescere e a mettere radici nel nostro territorio, dove le imprese del settore attive nel 2017 sono 411, contro le 400 dell’anno precedente (+2,7%). A farla da padrone sono gl istituti di bellezza, 236 in tutto, seguiti dal commercio di cosmetici e articoli da profumeria (56 punti vendita) e dagli articoli sportivi (49). A spiccare è però soprattutto il dato delle imprese straniere del settore: sono queste infatti ad essere cresciute maggiormente nell’ultimo anno, registrando un +20%. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al primo trimestre 2017 e 2016.

Sono oltre 11 mila le imprese attive nel settore del benessere e fitness in Lombardia nel 2017, in crescita del 3,3% in un anno. Pesano quasi un sesto di tutte le imprese attive in Italia nel comparto (68 mila). La Lombardia pesa soprattutto nel settore delle palestre, concentrando il 21% delle attività italiane, nei centri benessere (30%) e nei servizi di manicure e pedicure (22,7%) e di bellezza (18%). Forte anche la presenza di imprese lombarde nel settore del commercio di prodotti macrobiotici e dietetici (183 sedi di impresa su 1.054 in Italia, il 17,4% del totale). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al primo trimestre 2017 e 2016.

© Riproduzione riservata
Commenti