Commenta

Polizia Penitenziaria: auguri
per il bicentenario, che
si celebra il 22 settembre

Lettera scritta da Renato Fiamma - consigliere comunale

Egregio Direttore,

attraverso lo spazio che Ella vorrà condermi, mi pregio di rivolgere un saluto e un sincero apprezzamento a tutte le donne ed agli uomini del Corpo di Polizia Penitenziaria che quotidianamente operano con spirito di abnegazione e sacrificio presso la Casa Circondariale di Cremona.

Il 22 settembre presso il locale istituto penitenziario verrà celebrata la Cerimonia di Celebrazione del Bicentenario della fondazione del Corpo.

Per tale occasione è doveroso, innanzi tutto, ricordare quanti nel corso degli ultimi anni sono venuti a mancare agli affetti dei propri congiunti e a coloro che per molto tempo, nel quotidiano operare, ne hanno condiviso amicizia e profondo attaccamento alla divisa; un caloroso ringraziamento e saluto poi, a quanti dopo molti anni di onorata carriera e servizio, sono in pensione.

L’auspicio per tale celebrazione che vorrei riprendere è quella delineata dal Presidente Mattarella che in occasione della Festa del Corpo dello scorso giugno tenutasi a Roma ha giustamente affermato che il carcere deve rieducare con umanità. E’ proprio l’umanità la qualità distintiva che caratterizza il personale in servizio a Cremona; la grande comprensione manifestata quotidianamente nei rapporti con la popolazione detenuta.

Umanità mai disgiunta però dal senso del dovere che con professionalità viene esplatata spesso in condizioni di disagio. Un sincero Augurio alla Polizia Penitenziaria che compie 200 anni ma sembra non dimostrarli affatto!

© Riproduzione riservata
Commenti