3 Commenti

Il bar del museo chiuderà
di nuovo i battenti. Colpa
dei pochi affari

Neanche 7 mesi e il bar del museo tra poche settimane chiuderà di nuovo i battenti. Il colpo di grazia è dovuto ai pochi affari dell’attuale gestore. Pochi visitatori in pinacoteca, pochi studenti, per lo più il bar è frequentato dai dipendenti che lavorano al museo e in biblioteca. Non è nata sotto una buona stella la caffetteria, visto che nel giro di poco più di anno, questa è la seconda gestione. Dopo essere rimasto chiuso per più di un anno, ci avevano provato i titolari del bar Quintino, ma dopo neanche un anno avevano deciso di chiudere i battenti, mandata la disdetta, nuovo bando e riapertura con Nicola Bodini che gestiva con un socio il bar della pesa di Castelverde. Ma anche in questo caso, visti i pochi affari, l’attuale gestore ha deciso di dare la disdetta e chiudere i battenti. Ed ora il comune dovrà predisporre un nuovo bando e mettere un piede sull’acceleratore, visto che tra l’altro proprio oggi è stata inaugurata la mostra del Genovesino che richiamerà sicuramente numerosi visitatori.

S.G.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Sorcio Verde

    Ricordiamo tutti vero il Sig. Sindaco e il suo entusiasmo per aver trovato il nuovo gestore, tutto felice e sorridente? Ecco che fine fanno le attività a Cremona…

  • jiustis

    grossi segnali di una potente ripresa economica…..

  • Ronni

    Ma nooooo ….!!! COLPA DEI COMMERCIANTI CREMONESI…..!!!!! 😱