Un commento

Cremonese investito
fuori da una discoteca a
Desenzano dopo un diverbio

Un giovane cremonese è stato investito mercoledì notte fuori dalla discoteca “Art Club” a Desenzano da un’auto pirata. L’episodio, al vaglio dei carabinieri, ha ancora molti contorni oscuri. Si sa che il giovane cremonese aveva trascorso la serata nel locale insieme alla fidanzata e che all’interno della discoteca era rimasto coinvolto in un diverbio scoppiato per motivi sconosciuti con alcune persone. Erano volate parole grosse, ma non si era arrivati al contatto fisico. Tutto sembrava essere finito lì. Invece all’uscita dal locale il ragazzo è stato investito alle spalle nel parcheggio da una vettura che poi è subito fuggita. Allertati i soccorsi, il cremonese è stato trasportato all’ospedale di Desenzano. Ha riportato la rottura di un femore con una prognosi di oltre un mese. I carabinieri stanno indagando, non si esclude che il pirata possa essere una delle persone con le quali il ragazzo aveva appena discusso.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Graziano Ansaldi

    Le discoteche ormai sono frequentate da gente sempre più violenta, é un segno dei tempi.