Commenta

Celestina Villa tra i quattro
candidati alla Regione per
Sinistra per la Lombardia

Torna alla politica Celestina Villa, ex assessore di Rifondazione Comunista nella giunta Corada, che il 4 marzo rappresenterà il territorio cremonese nella lista Sinistra per la Lombardia (candidato presidente Massimo Gatti) alle elezioni regionali insieme a Simone Antonioli, Elia Mecatti e Giuseppina Pellini. Questa sera venerdi 2 febbraio, a SpazioComune in piazza Stradivari alle 21, ci sarà la presentazione dei candidati e del programma.

Sinistra per la Lombardia – affermano i portavoce – grazie alla presenza capillare dei suoi sostenitori in tutti i territori della regione ha raccolto un numero di firme di gran lunga superiore a quelle necessarie per la presentazione delle liste. La barriera antidemocratica a tutela di chi è già presente nel Consiglio Regionale e dispone di grandi mezzi economici, gravemente discriminatoria nei confronti di chi non lo era, nulla ha potuto di fronte all’impegno dei tanti/e che in tutte le province non si rassegnano ai tentativi ripetuti di ridurre le forme di rappresentanza democratica.

Abbiamo superato senza difficoltà uno scoglio che molti speravano impossibile ,tenendo conto delle condizioni atmosferiche dell’inverno e dei tempi ristretti destinati alla raccolta firme.

E’ la riprova della capacità della nostra proposta politica di suscitare interesse e adesioni soprattutto di quanti in questi anni hanno animato le lotte opponendosi con passione e competenza alle politiche neoliberiste di più di 20 anni di gestione del centro destra , mentre l’opposizione nel Consiglio latitava.

Forti di questo successo affrontiamo con rinnovato impegno la campagna elettorale, con la responsabilità di rappresentare la sola alternativa e quindi per farci conoscere ovunque , superando il silenzio dei grandi mezzi di informazione che dedicano spazio solo alle forze interne al sistema dei poteri attuale”.

© Riproduzione riservata
Commenti