Commenta

Un progetto per
l'innovazione tecnologica
alla scuola media Virgilio

Grazie ad un generoso lascito testamentario, la Scuola Secondaria di Primo Grado Virgilio ha deciso di intraprendere un progetto di innovazione tecnologica, partendo quest’anno dalle otto classi prime.

L’obiettivo era quello di acquistare sette monitor touch interattivi/multimediali da 65” completi di mini pc e software didattici, naturale evoluzione delle Lim, che permettono però minori spese manutentive.

Poiché con il lascito testamentario sono stati acquistati cinque monitor e un sesto monitor era già installato in una classe, due classi prime sarebbero rimaste escluse da questo progetto.

Per ovviare all’inconveniente, il Comitato dei Genitori dell’Istituto Comprensivo Cremona Due, grazie alla stretta e proficua collaborazione con l’Istituzione Scolastica, la sua Dirigente Dott.ssa Fiorentini e la professoressa Pizzoferrato, responsabile del progetto, è riuscito ad ottenere un’erogazione liberale da un’Azienda privata della nostra città che ha permesso l’acquisto di un ulteriore monitor.

L’ultimo monitor, acquistato direttamente dal Comitato dei Genitori e donato alla Scuola, è arrivato grazie al generoso contributo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona e dell’attenzione del suo presidente Cesare Macconi, che si sono fatti carico dell’intero costo.

© Riproduzione riservata
Commenti