Commenta

Settimana santa,
il programma delle
celebrazioni in Cattedrale

La Domenica delle Palme ha aperto ufficialmente i riti della Settimana Santa. Le principali celebrazioni presiedute dal vescovo Antonio Napolioni in Cattedrale saranno proposte in diretta streaming sul portale internet www.diocesidicremona.it, sulla pagina Facebook DiocesiCremona e il canale YouTube TeleRadioCremona.
Inoltre, le liturgie del Triduo saranno trasmesse via radio su RCN–InBlu.
Mentre la Veglia e la Messa di Pasqua si potranno seguire anche in tv, su Cremona1 (canale 211 del digitale terrestre).

Il servizio liturgico di tutte le liturgie della Settimana Santa sarà garantito dagli studenti di Teologia del Seminario Vescovile di Cremona, con la direzione del cerimoniere vescovile don Flavio Meani. I canti saranno accompagnati dal Coro della Cattedrale diretto da don Graziano Ghisolfi. All’organo il maestro Fausto Caporali.

IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA SANTA

Giovedì Santo – 29 marzo. Ore 9.30 – S. Messa del Crisma (diretta su Portale, Facebook e YouTube). L’Eucaristia, concelebrata da tutti i presbiteri della diocesi, che rinnoveranno le promesse sacerdotali, inizierà alle 9.30 con la processione dal Palazzo Vescovile.
Nell’omelia mons. Napolioni ricorderà gli anniversari di ordinazione. Quest’anno festeggiano il 65° mons. Giuseppe Aresi, don Sesto Bonetti e don Franco Perdomini; il 60° don Franco Vecchini; il 50° don Emilio Bini, don Enrico Ferrari, don Fabrizio Martelli, mons. Vincenzo Rini, mons. Antonio Trabucchi e don Gabriele Vago; il 25° don Carlo Bergamaschi, don Bruno Grassi, don Roberto Moroni e don Franz Tabaglio.
Non mancherà una preghiera di suffragio per i sacerdoti scomparsi durante i dodici mesi precedenti: don Giuseppe Perri, don Francesco Lucchi, don Franco Zangrandi, don Giovanni Romanini, don Attilio Berta, don Dante Leonardi, don Aldo Grechi, don Angelo Garibaldi, mons. Luigi Gerevini e don Giovanni Radaelli.
Durante la Messa saranno benedetti gli oli santi che, al termine, il Vescovo consegnerà ai Vicari zonali perché siano distribuiti in tutte le parrocchie.
Accanto a mons. Napolioni vi sarà il vescovo emerito Dante Lafranconi, il vicario generale don Massimo Calvi, il vicario per il Clero e la Pastorale don Gianpaolo Maccagni, il delegato per la Vita consacrata don Giulio Brambilla, i canonici del Capitolo, i vicari delle cinque zone pastorali e i sacerdoti che festeggiano un particolare anniversario di ordinazione.
Al termine della celebrazione tutti i sacerdoti potranno prendere parte insieme a un momento conviviale di festa in Seminario.

Ore 18 – S. Messa “in Coena Domini” (diretta su Portale, Facebook, YouTube e RCN-InBlu)
Alle ore 18 in Cattedrale il vescovo Napolioni celebrerà la Messa “in Coena Domini” con il suggestivo rito della lavanda dei piedi a un gruppo di genitori.

Venerdì Santo – 30 marzo. Ore 8.45 – Liturgia delle Ore. La giornata si aprirà in Cattedrale alle 8.45 con la Liturgia delle Ore (Ufficio delle letture e Lodi mattutine) presieduta dal Vescovo insieme al Capitolo della Cattedrale.

Ore 18 – Azione liturgica della Passione e Morte del Signore (diretta su Portale, Facebook, YouTube e RCN-InBlu)
Alle ore 18 in Cattedrale mons. Napolioni presiederà l’azione liturgica della Passione e Morte del Signore caratterizzata dalla lettura dialogata della passione secondo l’evangelista Giovanni e dall’adorazione della Croce.

Ore 21 – Processione della Sacra Spina (diretta su Portale, Facebook e YouTube)
Alle ore 21 si terrà la processione cittadina con la reliquia della Sacra Spina. La processione, alla presenza delle massime autorità della città, si snoderà da piazza del Comune in largo Boccaccino, via Mercatello, corso Mazzini, piazza Roma (lato sud), corso Cavour, via Verdi, piazza Stradivari, via Baldesio e di nuovo piazza del Comune. La conclusione della processione, come sempre, di nuovo in Cattedrale, dove il Vescovo terrà l’omelia e impartirà la benedizione con la preziosa reliquia. Le offerte raccolte durante l’intera giornata saranno devolute ai bisogni della Chiesa in Terra Santa.

Sabato Santo – 31 marzo Ore 8.45 – Liturgia delle Ore
Anche la giornata del Sabato Santo si aprirà in Cattedrale alle 8.45 con la Liturgia delle Ore (Ufficio delle letture e Lodi mattutine) presieduta dal Vescovo insieme al Capitolo della Cattedrale.

Ore 21.30 – Veglia di Pasqua (diretta su Portale, Facebook, YouTube, RCN-InBlu e Cremona1)
Alle ore 21.30 mons. Napolioni presiederà la solenne Veglia pasquale, che avrà inizio nel cortile del palazzo Vescovile con la liturgia della luce. Quindi proseguirà in Cattedrale. Dopo l’omelia, il Vescovo amministrerà i Sacramenti dell’Iniziazione cristiana ad alcuni catecumenti adulti. Quattro di loro saranno battezzati, cresimati e riceveranno la Prima Comunione; altri due, invece, già battezzati, riceveranno solo Cresima e Prima Comunione.

Domenica di Pasqua – 1° aprile. Ore 9 – S. Messa in Carcere. Nella mattina di Pasqua il vescovo Antonio Napolioni presiederà la Messa per i detenuti e gli operatori di polizia penitenziaria della Casa circondariale di Cremona.

Ore 11 – S. Messa di Pasqua (diretta su Portale, Facebook, YouTube, RCN-InBlu e Cremona1)
Alle ore 11 in Cattedrale il Vescovo presiederà il solenne Pontificale al termine del quale impartirà la benedizione apostolica con annessa indulgenza plenaria.

Ore 17 – Vespri di Pasqua. Alle ore 17 il Vescovo presiederà i Secondi Vespri di Pasqua a conclusione del Triduo Pasquale, con il Capitolo della Cattedrale.

© Riproduzione riservata
Commenti