Commenta

Guasto elettrico tra le stazioni
di Lodi e Tavazzano. Linea
Milano-Cremona-Mantova ko

Altra giornata di passione per i pendolari che vanno a Milano. Come si legge sul sito di Trenord, infatti, “a causa di un guasto alla linea elettrica, di competenza RFI, la circolazione è momentaneamente sospesa tra le stazioni di Lodi e di Tavazzano. I treni subiranno variazioni di percorso e cancellazioni. Prestare attenzione ai monitor e agli annunci sonori di stazione”. Ad essere colpita, al momento, risulta solo la Milano-Cremona-Mantova, mentre sembrano procedere regolarmente sulle altre linee.

Nel concreto, non è partito il treno 2655 da Milano Centrale delle 14.20, mentre il successivo (2657), previsto originariamente in partenza sempre da Milano Centrale delle 16.20, avrà origine direttamente da Codogno alle 17.02. Per chi va a Milano da Pizzighettone – Ponte d’Adda, poi, non sarà possibile salire sul treno 2658 in partenza da Mantova alle 14.50 e che avrebbe dovuto giungere a Pizzighettone alle 15.41: il convoglio seguirà una tratta alternativa tra Cremona e Milano Lambrate, senza effettuare fermate intermedie, e potrebbe subire ritardi. Il successivo 2660 (partenza da Mantova alle 16.50, ndr), invece, arriverà solo fino a Codogno.

Sul casalasco, invece, il treno 5194 da Mantova a Piadena verrà effettuato su un autobus sostitutivo.

Nel frattempo sono stati istituti pulman sostituitivi che faranno la spola tra Tavazzano e Casalpusterlengo a partire dalle 15.40.

Ore 16.40: TreNord comunica che la circolazione dei convogli sta gradualmente riprendendo, anche se i treni potranno subire ulteriori variazioni e cancellazioni.

Ore 17.45: La circolazione sta lentamente riprendendo. il 2659 delle 17.15 è partito da Milano con circa mezzora di ritardo.

Ore 17.56: Il treno 5193, in partenza da Cremona alle 17:37 è partito con 23 minuti di ritardo a causa dell’attesa del treno corrispondente.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti