Ultim'ora
Commenta

Festa del Torrone ai
nastri di partenza: tanti
i protagonisti dal territorio

Si è svolta nella mattinata di giovedì la presentazione finale della Festa del Torrone, che si prepara a tagliare il nastro nella mattinata di sabato 17 novembre, alle 11, in cortile Federico II. Ma gli stand saranno già aperti dalle 9 della mattina, pronti ad accogliere le migliaia di turisti previsti già nel primo fine settimana. Una kermesse che, per quanto ormai sia diventata un appuntamento di respiro internazionale, ha ancora una grande valenza locale, in quanto vede protagoniste molte realtà del territorio. A partire dalle aziende, come Rivoltini, che quest’anno festeggia i suoi 90 anni con un apposito evento, ma anche Vergani e Sperlari. Grande spazio al Touring Club di Cremona, con il grande lavoro svolto dal console Carla Bettinelli Spotti.

Molte le collaborazioni nostrane anche dal punto di vista dello spettacolo: a partire dalla band, come i conosciutissimi Alterego, ospiti storici della manifestazione, che si esibiranno nel pomeriggio di domenica (ore 15.30) dal palco di Piazza del Comune: una selezione delle migliori hit pop e dance del momento, con una scaletta ricchissima e aggiornatissima, che raccoglie i maggiori successi degli anni 80/90 e della musica italiana rivisitati in uno stile personale.

O ancora, sempre domenica (ore 14.30), Cremona protagonista con lo spettacolo di danza e musica ‘I mille volti di una voce’, che si terrà sempre sul palco di Piazza del Comune grazie al PosainOpera Ballet e diretto da Paola Posa con la direzione musicale di Federico Fattinger.

Tutto cremonese anche lo spettacolo del coro Voci della nostra terra, previsto per sabato (ore 12) sempre dal palco in piazza: si tratta di una formazione corale di Persico Dosimo che propone un progetto di riscoperta e diffusione di canti popolari che si rifanno alla tradizione cremonese e che hanno come tema di fondo il rapporto fra cibo, cultura e territorio. Infine, sempre nostrano è lo spettacolo di danza in programma alle 16.30 di sabato, dal titolo ‘Ieri oggi e domani’, con protagonisti gli allievi della scuola Cremona Dance&Co, che creeranno un mix di danza giocata su famose cover e concluderanno la loro performance omaggiando la grande artista di Cremona, Mina.

lb

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti