Commenta

Ponte Casalmaggiore, anche
il Consiglio di Stato boccia la
sospensiva: lavori al via

Edilmecos, che aveva partecipato alla gara per i lavori del ponte sul Po di Colorno – Casalmaggiore, in associazione temporanea con Lavori e Costruzioni Srl e con Edil 2000, dopo aver presentato istanza di sospensiva al Tar ed essersela vista respinta il 6 dicembre scorso, ha avanzato ricorso in via d’urgenza al Consiglio di Stato a Roma contro la Provincia di Parma, per la riforma dell’ordinanza del Tar che non aveva accolto la sospensiva.

Anche il Consiglio di Stato, questa mattina, ha respinto l’istanza, fissando la discussione nella camera di consiglio del prossimo 10 gennaio, e stabilendo che: “Non sussistono i presupposti di estrema gravità e urgenza, in considerazione della qualificata urgenza di realizzazione dei lavori oggetto di controversia”. Soddisfatto il Presidente della Provincia di Parma Diego Rossi: “Si conferma ulteriormente, con l’autorevolezza del Consiglio di Stato, il buon operato della Provincia di Parma. Effettuata la consegna dei lavori, entro questa settimana procederemo alla stipula del contratto”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti