Commenta

Il giornalista Nello Scavo
per Traiettorie di Sguardi
all'oratorio del Maristella

Nello Scavo sarà ospite a Cremona, domenica 16 dicembre di “Triettorie di Sguardi” (Tds) percorso organizzato dalla Diocesi, Ufficio pastorale giovanile e Parrocchia Maristella e dedicato ai ragazzi 20-30enni con il tema, quest’anno, “Bella storia”.
Nello Scavo è giornalista de “L’Avvenire”, nonchè reporter internazionale e cronista giudiziario. Negli anni, ha indagato sulla criminalità organizzata e il terrorismo globale, firmando servizi da molte zone calde del mondo come la ex-Jugoslavia, il Sudest asiatico, i paesi dell’Urss, l’America Latina, il Corno d’Africa. Per scrivere “I sommersi e i salvati” di Bergoglio (Piemme, 2014) è partito per Buenos Aires, alla ricerca della verità sulle voci di presunta connivenza di Papa Francesco con le dittature sudamericane. Suo è anche “La lista di Bergoglio” (EMI, 2013), tradotto in più di 15 lingue. Nel 2017 ha pubblicato con Piemme “Perseguitati”. Nel 2018 “Fake Pope. Le false notizie su papa Francesco”.
L’appuntamento è alle ore 18.30 all’oratorio del Maristella per l’incontro dal titolo “I sommersi e i salvati” con appunto la testimonianza del giornalista.
Traiettorie di sguardi è un percorso avviato 11 anni fa con incontri a cadenza mensile di riflessione-confronto di tipo culturale e antropologico, che chiede a testimoni privilegiati di creare un’occasione di approfondimento con i giovani dai 20 ai 30 anni, senza rinunciare ad una visione precisa di uomo, quella cristiana, ma rispettando tempi e sensibilità diverse.
Tutti gli incontri si svolgono a Cremona, presso l’Oratorio del Maristella in Via Agreste, 11. Il programma prevede alle 18.30, dopo accoglienza e preghiera,  la relazione e lo scambio con l’ospite-testimone.

© Riproduzione riservata
Commenti