Commenta

Il soncinese Michele
Grazioli tra gli italiani
più influenti per Forbes

E’ giovanissimo, classe 1995. E’ di Soncino, e la prestigiosa rivista Forbes lo ha inserito tra i 5 italiani sotto i 30 anni più influenti a livello nazionale nel settore della Enterprise Technology. Un bellissimo traguardo per Michele Grazioli, già imprenditore nell’ambito delle intelligenze artificiali con all’attivo diverse start-up in tutto il mondo, e da pochi giorni alla guida di una divisione di Alkemy, struttura che supporterà le aziende con soluzioni basate sull’intelligenza artificiale.

Michele è a capo della divisione aritificial intelligence, e coordinerà i progetti in particolare per l’Italia, la Spagna e le nazioni  balcaniche. Un vero record per un ragazzo di soli 24 anni che a Soncino è anche vice presidente del gruppo Amici della Rocca. “Forbes Italia” ha redatto una classifica di 100 giovani talenti, chiamata “i leader del futuro” divisi per settore: musica, cibo, media, industria. Tra questi anche il soncinese Grazioli, con l’augurio di un futuro sempre più prestigioso.

Giovanni Rossi

© Riproduzione riservata
Commenti