2 Commenti

Traffico di bovini, l'inchiesta
di 'Striscia La Notizia'
approda nel cremonese

Un’inchiesta condotta dalla troupe di Edoardo Stoppa per Striscia La Notizia sulla filiera dell’esportazione dei bovini dall’Italia fino al Nord Africa, Medio Oriente e Turchia denuncia le condizioni di maltrattamenti e abusi ai quali sono sottoposti gli esemplari. Al centro di queste movimentazioni c’è una realtà in provincia di Cremona dove Stoppa si è recato nei giorni scorsi per chiedere informazioni. Da un punto di vista normativo, il trasporto e il macello degli animali hanno delle normative rigide a livello europeo. Ma in Nord Africa e nel medio Oriente non ci sono leggi che tutelano gli animali, che pertanto possono essere sottoposti ai peggiori stress, maltrattamenti o abusi fino alla destinazione finale, dopo aver passato una intera vita in condizioni di benessere dettate dai regolamenti europei. La filiera dell’esportazione dall’Italia scovata da Striscia parte da Nuoro. Da lì gli animali vengono trasportati fino a Cremona e successivamente a Marsiglia, per essere poi caricati sulle navi dirette in Egitto e in Medio Oriente.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Avete mai visto come sono trattati i maiali per i prosciutti di parma??? Ok mangiare carne ma si considerino i prezzi. Rispetto a frutta e verdura costa veramente pochissimo. Bisognerebbe mangiare tutti meno carne e di qualità maggiore sia per la nostra salute che per il rispetto degli animali

  • Lorenzo Django Sole Dall’Olmo

    Intera vita in condizioni di benessere??? Ma cui ha scritto l’articolo, topo gigio?