Cronaca
Commenta7

Vandali scatenati sui treni: 16 episodi in 5 mesi sul Cremona-Fidenza

Vandali scatenati sulla linea Fidenza-Cremona: sono già sedici gli episodi registrati negli ultimi cinque mesi. Il dato, diramato da Trenitalia e riportato sulle principali testate della provincia di Parma, è di quelli che creano qualche preoccupazione. L’ultimo episodio, peraltro, risale proprio alla giornata di ieri, 25 aprile, sul Regionale 6318 in arrivo da Parma a Salsomaggiore alle 19.24.

Ad essere colpiti dagli ignoti vandali, sono stati principalmente i finestrini e i vetri delle porte. Dalle testimonianze raccolte dalla Polfer dell’Emilia Romagna durante le indagini, sembra che i responsabili siano gruppi di giovanissimi. Un fenomeno che, come fa sapere anche l’azienda, si ripercuote anche sul servizio: si devono infatti chiudere le carrozze danneggiate, nonché fermarle in officina per le riparazioni, riducendo così i posti diponibili per i pendolari. Ma c’è di più: l’elevato numero di mezzi danneggiati potrebbe infatti portare alla cancellazione di alcune corse.

Trenitalia è quindi corsa ai ripari, mettendo in atto una serie di azione, volte a ridurre gli episodi: a partire da una serie di controlli messi in atto dal personale ferroviario, nonché l’introduzione di treni dotati di sistemi di videosorveglianza live, con delle telecamere in grado di tenere d’occhio l’intero convoglio in tempo reale e di registrare quando accade, trasmettendolo poi in diretta su dei monitor posizionati nelle vetture, in modo da permettere interventi più tempestivi.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti