2 Commenti

Pendolari sul piede
di guerra: 'Trenord ripristini
treni sostituiti con pullman'

Ripristinare i treni sostituiti dai pullman. A chiederlo è il Comitato dei Pendolari Lombardi, a seguito dell’incontro svoltosi il 16 maggio. Si è parlato, in particolare, del piano emergenzale che aveva previsto la sostituzione con pullman di alcune corse sulla linea Cremona-Brescia e Mantova-Cremona-Codogno.

“L’emergenza personale sembra rientrata, in quanto sembra che verrà inviato personale di Trenord in noleggio alla Dtr Emilia Romagna nel corso dell’estate ventura” sottolinea il Comitato. “Ciò lascia intendere che Trenord abbia superato la carenza di organico, con un taglio della produzione del 15% a seguito dell’entrata in vigore dello scorso orario invernale”.

A questo proposito, i pendolari chiedono all’azienda e alla Regione “quante corse possano essere ripristinate con specifico riferimento alle linee che hanno subito tagli nelle ore di morbida e che pertanto richiedono lo stesso numero di materiali di cui si avesse bisogno per svolgere il servizio a pieno regime”.

Non è tutto: “Chiediamo inoltre delucidazioni sulla situazione della manutenzione del materiale rotabile: all’ultima richiesta di informazioni concernenti questi mezzi, è stato risposto, che non fanno più parte della flotta Trenord, cosa che sappiamo essere non vera”.

I rappresentanti del Comitato chiedono quindi “con urgenza di essere convocati ad un tavolo di discussione con Trenord e Regione Lombardia prima dell’entrata in vigore dell’orario del 9 giugno. Ricordiamo inoltre, che il promesso tavolo “dei tre mesi dopo”, per fare il punto della situazione del Piano emergenziale avviato a dicembre non è mai stato convocato”.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Trenord se ne frega come ha fatto fin ora. Qualcuno viene licenziato continuassero ad ignorare le richieste e la dignità degli utenti?

  • Giamburrasca19

    Tranquilli….ci pensa super Malvezzi,……