13 Commenti

Volantinaggio in stazione,
i pendolari pro-Galimberti:
'Centrodestra difende Trenord'

Volantinaggio, questa mattina in stazione, sui problemi dei pendolari da parte dei candidati – pendolari della lista Cittadini per passione. “Meritiamo rispetto, treni puliti e puntuali”, le richieste dei viaggiatori che da anni sopportano i disservizi di Trenord e che denunciano senza mezzi termini come la Regione non abbia fatto abbastanza per migliorare l’efficienza del gestore del servizio.  Una delle richieste di vecchia data, mai realizzata, è l’attivazione di un treno ogni ora sulla linea Milano-Cremona-Mantova. “Il centrodestra difende l’operato di Trenord” lo slogan finale.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario Rossi SV

    Ma questi non dovrebbero togliere le erbacce?

    • Alessia Manfredini

      abbiamo tolto anche i mozziconi…

      • Mario Rossi SV

        Si guardi l’ultimo video di propaganda del Galimba in bici che passa davanti alla scuola Realdo Colombo, scritte degli anarchici ed erbacce a volontà, ma non spetta al comune ripulire?

  • Rosso

    Manfredini nasconditi non sei riuscita in 5 anni a sistemare nulla .i treni andranno bene quando voi non ci sarete più

    • Alessia Manfredini

      intanto tu presentati, nome e cognome, alla luce del sole non sotto un pseudonimo
      cmq ti informo che la competenza dei treni è di Regione Lombardia

      • brontolo

        Io l ho sempre sostenuta continuero a sostenerla poiché ho stima per lei e per il suo operato,però devo dirle che ultimamente fatica a non reagire a provocazioni di basso profilo.se lei scrive su un forum con il suo nome..beh é una sua scelta condivisibile dato che é un personaggio pubblico.il fatto che altre persone usino uno pseudonimo é legittimo e ritengo inutile che lei ogni volta chieda nome e cognome,dato che sa come funziona su una piattaforma come questa.fa bene a rispondere se lo vuole,soprattutto ad offese gratuite,ma non si metta al loro livello…voli alto.

        • Alessia Manfredini

          Grazie. Farò tesoro dei suoi suggerimenti. Ora meglio vedere il dibattito in piazza

        • Andrea sindaco

          E se no come fa a querelare chi non la pensa come lei?

        • Mario Rossi SV

          Detto da uno che usa uno pseudonimo… fly down a tutti e due!

  • Ghidebor

    Troppo buoni.
    Il centrodestra ha creato e amministra Trenord, mostro di nascita formigoniana che è riuscito nell’impresa di peggiorare il servizio ferroviario in Lombardia.
    Regione Lombardia che garantisce stipendi galattici ai principali amministratori responsabili di questo sfacelo.

    Uno slogan adatto a questa campagna elettorale sarebbe:
    “Con Malvezzi e Zagni Cremona andrà come un Trenord”.
    Questo bisognerebbe avere il coraggio di dire.

    • Mario Rossi SV

      Allora rimarrebbe uguale ad ora?

      • Ghidebor

        La questione piscina è stata disastrosa, non c’è ovviamente nulla da replicare (certo che tornare alla FIN come propone Malvezzi vuol dire che, ad andar bene, ricomincerà ad essere mal gestita com’era fino a due anni fa).

        Per tante altre cose la giunta Perri (per cui Malvezzi e Zagni) ha già dimostrato come questa città sia anche peggiorabile.
        Malvezzi e compagnia ci sono riusciti nei servizi per l’infanzia (in cui la giunta Galimberti ha avuto il notevole merito di interrompere l’opera di smantellamento fatta dalla Alquati).
        Ci sono riusciti nel trasporto pubblico (in cui poi Galimberti ha colpevolmente lasciato tutto praticamente inalterato).
        Non ha fatto praticamente nulla per la viabilità (tanto che la campagna elettorale 2014 di Zagni contro Perri insisteva anche sul fatto che in via Dante non era stato fatto nulla di quanto promesso).
        Ce ne sarebbero tante altre ma preferisco chiuderla ritornando sul trasporto pubblico che nelle campagne elettorali di entrambi è stato solo sfiorato: in una città che in futuro avrà sempre più anziani potenziarlo (quanto meno triplicare l’utenza, intendo) è assolutamente necessario. Prima ancora di dividere la città fra fan delle piste ciclabili e tifosi di nuove tangenziali. Perché come è ridicolo pensare a una città piena di ciclisti novantenni così non ha senso pensarli tutti al volante di un’auto privata.

        La saluto e mi godo il mio treno in orario (per tornare nel merito dell’articolo e del mio commento): è così raro che quando succede non mi sembra neanche di essere in Lombardia.

  • Elio

    Qui l unica colpa del comune è non appoggiare con piu forza i cittadini cremonesi con forti manifestazioni ed anche con denunce a trenord. Per il resto è la regione che dovrebbe licenziare i dirigenti trenord incompetenti e il governo a controllare e sistemare le rotaie