2 Commenti

Sinistra Italiana: “Renzi, politico cinico e machiavellico”

Lettera scritta da Sinistra Italiana Cremona

Egregio direttore,

consapevole e rassicurato dal fatto che questo nuovo Governo sarà di legislatura, ma che il suo ruolo all’interno del partito era ormai subalterno al nuovo corso di Zingaretti perdendo quindi quel potere decisionale che lo caratterizza, Renzi esce dal PD resta nel Governo ma diventa l’ago della bilancia capace di influenzare il Governo da una posizione minoritaria per continuare a difendere il proprio progetto politico bocciato dagli elettori e dagli iscritti del PD. Tutto studiato a tavolino contribuendo cosi ad indebolire sensibilmente il PD a vantaggio del M5S e a scapito anche di SI che molto probabilmente perderà la presidenza del Gruppo Misto in Senato. Una concezione cinica della politica in cui il personalismo prevale sul bene comune degli elettori e gli interessi dei cittadini. Pessimo.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sbirulino19

    Strano, adesso Renzi non va più bene dopo che tutti a sinistra hanno detto che ha salvato l’ Italia dalla deriva populista e fascista. Non sarà invece una squallida questione di poltrone, visto che ci si preoccupa addirittura dello scranno del presidente del gruppo misto?

  • Stante59

    Una novità assoluta nella politica … Cinismo e machiavellismo .