6 Commenti

Tentano di rubare
gasolio, ma vengono
scoperti: denunciati

I Carabinieri della Compagnia di Cremona, al termine accertamenti, hanno denunciato, per il reato di tentato furto aggravato tre disoccupati nati in Romania e in Italia senza fissa dimora. Si tratta di  M.D. (classe 1978, pluripregiudicato), M.M. (2000) e N.C.D. (1978). Gli uomini dell’Arma sono intervenuti nella notte tra venerdì e sabato scorso (4 e 5 ottobre, ndr) in via Riglio, presso una ditta del settore del legno, a seguito dell’attivazione del sistema d’allarme, accertando che, poco prima, ignoti avevano tentato il furto di gasolio da alcune cisterne, trovando nelle vicinanze 20 taniche di plastica pronte per essere riempite con una pompa appositamente sistemata. Immediatamente i militari hanno attivato le ricerche dei malviventi, sorprendendo nelle vicinanze della ditta, M.D. nascosto nei pressi di un furgone di colore rosso, sul quale venivano trovate ulteriori taniche vuote. I successivi accertamenti hanno quindi permesso di stabilire che questi erano nella sua disponibilità, anche se questi dichiarava di essersi fermato per una passeggiata e di non sapere come le taniche fossero finite a bordo del veicolo. Dopo un’altra ora i militari hanno sorpreso, mentre cercavano di raggiungere il furgone, non essendosi accorti della presenza dei carabinieri, anche M.M. e N.C.D., i quali molto probabilmente si erano dileguati all’attivazione dell’allarme. Tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro, mentre proseguono gli accertamenti al fine di accertare se i tre indagati siano autori di altri episodi delittuosi analoghi, verificatosi nella stessa zona in questo periodo.

© Riproduzione riservata
Commenti