Commenta

Domenica 13 ottobre
iniziative per le Famiglie
al Museo del Violino

Domenica 13 ottobre, in occasione di F@Mu 2019, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, il Museo del Violino promuove percorsi di visita ed attività speciali dedicate ai bambini, ai ragazzi ed ai loro genitori. “L’attenzione ai più piccoli – fanno sapere dal MdV – è una delle priorità del Museo che, con il progetto ‘La Famiglia del Signor Violino’, ha da tempo offerto l’ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a quattordici anni, accompagnati da almeno due adulti”.

In occasione di F@Mu saranno inoltre proposte, alle 10,30 ed alle 15,30 ben due visite guidate per famiglie. La partecipazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili, è gratuita, salvo il biglietto di ingresso. Le Collezioni ricche di oggetti preziosi e inconsueti, i capolavori di Amati, Stradivari, Guarneri suscitano meraviglia, interesse curiosità e, soprattutto se illustrati attraverso percorsi tematici dedicati, rendono il Museo del Violino un luogo privilegiato dell’apprendimento, ogni volta declinato con formule culturalmente stimolanti e allos tesso tempo divertenti.

Gli strumenti non saranno solo raccontati. Dalle 10 alle 11,30 si potrà partecipare ad un laboratorio di avvicinamento al violino. Sotto la guida di Aurelia Macovei, solista e docente, i bambini e i ragazzi potranno provare a suonare. Anche la partecipazione a questa attività è gratuita ma, per ragioni organizzative, è necessaria la prenotazione all’indirizzo edu@museodelviolino.org.

Contenuti attenti ai più piccoli arricchiscono anche il programma dell’audizione ‘Il Suono di Stradivari’, alle 12 in Auditorium Giovanni Arvedi. Aurelia Macovei si esibirà con il violino Antonio Stradivari Vesuvio 1727c. ma eseguirà anche un brano con il violino dell’Orquesta de Reciclados de Cateura, ottenuto da materiali recuperati da una grande discarica. Per i ragazzi del poverissimo insediamento urbano nei pressi di Asunción, capitale del Paraguay, la musica è l’opportunità di immaginare e realizzare un futuro migliore ed incoraggia sogni e speranze. Per questo il violino di Cateura è testimonianza di consapevolezza civica, invito alla riflessione sul valore della cultura e sul bisogno di bellezza.

© Riproduzione riservata
Commenti