Cronaca
Commenta36

Ex Armaguerra, intervento per insediamento commerciale approvato definitivamente

Il rendering del progetto

Approvato definitivamente in giunta il piano attuativo relativo all’ex Armaguerra, non essendo arrivate osservazioni in merito dopo la pubblicazione sull’Albo Pretorio. Dunque, dove un tempo si fabbricavano armi, nel cuore dell’industria bellica, ora sorgerà una cittadella del commercio. Un percorso lungo e tortuoso con numerosissimi passaggi tra Commissione Paesaggio e Giunta. Il progetto prevede interventi edilizi di nuova costruzione, ma anche di recupero e ristrutturazione di parte dei capannoni esistenti.

Due mesi per chiudere il percorso burocratico, poi prenderanno il via le bonifiche. Sui tre lotti in cui è divisa l’area complessiva, di quasi 40mila metri quadrati, sui 15.758 di superficie lorda edificabile, si prevede l’insediamento di cinque medie strutture di vendita (di cui una alimentare) con una superficie massima di 1.500 metri quadri: un negozio di vicinato, un bar con “servizio ludico annesso” e un fast food. Sono previsti anche edifici ad uso direzionale nel lotto più interno. Il progetto, presentato dall’architetto Nicola Di Troia di san Donato Milanese per Immobiliare Azzurra, prevede anche il mantenimento dei pannelli fotovoltaici esistenti. Il carattere identitario dell’ex Armaguerra risalente agli anni ’30, da tempo dismessa sarà mantenuto. Il progetto naturalmente prevede anche la riqualificazione del sistema viabilistico.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti