8 Commenti

Via Dante, nuovo cambio
di corsia per i lavori: svolta
continua dal cavalcavia

Nuovi cambiamenti in via Dante, con il progredire del cantiere per la realizzazione delle tre corsie di marcia a senso unico, piste ciclabili ai lati e nuova illuminazione. Negli ultimi giorni è stata modificata la viabilità, con la chiusura della corsia di destra nel tratto fra via Platani e il cavalcavia del cimitero. Stamattina era attiva la rimozione forzata delle auto in sosta sulla corsia di sinistra, abitualmente utilizzata a parcheggio.  Anche in questo tratto l’aspetto finale di via Dante sarà più o meno quello che si vede di fronte a Carulli.

Nei prossimi giorni quindi verrà demolito il marciapiede spartitraffico centrale con conseguente spostamento dei pali dell’illuminazione. In contemporanea verrà realizzata la curva per la svolta continua dal cavalcavia verso destra, altra novità prevista nell’intervento.

Il cantiere sta provocando un notevole rallentamento del traffico e la creazione di lunghe code: ad esempio in via Platani, rimasta unica via d’uscita dai parcheggi delle ex tramvie, e anche a causa della chiusura di via Bergamo in entrata verso la città, per la realizzazione della pista ciclabile. g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Chicca

    Cantiere infinito !!!

  • Abiff

    Che due… ruote con queste ciclabili!!! Ce n’è un’altra nella via parallela!! Perché sconvolgere tutto?

  • Gianluca

    Che si sarebbe creato il caos nelle ore di punta ora una cosa assolutamente prevedibile. Peraltro si poteva aspettare ad aprire il cantiere anche in via Bergamo per fare una inutile ciclabile (da farsi nella via parallela) che renderà molto più pericoloso il transito per tutti (in special modo sotto il voltone ferroviario). Ma tanto come al solito le nostre saranno parole al vento.

  • Gemelli

    Schizofrenia gente…..schizofrenia.

  • Pamy

    Sopprimere parcheggi per piste ciclabili è da rivoluzione culturale cinese. Troppi comunisti. Chi pedala si vede che ha tanto tempo da perdere. Chi lavora e chi vive ha bisogno di parcheggi.

  • Eugenio Rotelli

    Un autostrada urbana a tre corsie non serve a nulla, le auto si intaseranno comunque a porta Milano. Ciclisti e pedoni si contenderanno gli scarsi spazi residui. Basta auto.

  • Roberto Regonelli

    Altri soldi buttati!

  • Sbirulino19

    Che spreco di denaro pubblico