Ultim'ora
Un commento

Le Canottieri iniziano a
ritornare alle consuete attività
pur tra difficoltà e limitazioni

Ieri mattina, sabato 16 maggio ha riaperto il bar Zia Nena presso la Canottieri Flora. “Inutile dire – hanno commentato i gestori – che per noi è un momento di gioia smisurato”. E’ un altro dei segnali di ripresa, pur tra mille difficoltà e cautele, delle società canottieri cittadine. Nello specifico, il bar rimarrà aperto dalle 11.00 alle 19.00, sempre nelle modalità previste dalla legge, quindi con il divieto di assembramenti e di consumare in loco, ma, oltre a cibi “da passeggio” come panini e piadine, è attivo anche il servizio da asporto.

Sempre al Flora la segreteria riaprirà, con una serie di accorgimenti come l’utilizzo dei dpi o il pagamento tramite Bancomat, lunedì 18 maggio (10-12 e 16.30-18.30 durante la settimana, solo il mattino al sabato), mentre da giovedì 14 è stato possibile utilizzare le imbarcazioni, anche se solo per attività sportiva individuale, come da norme regionali e nazionali, e anche in questo caso subordinato al rispetto di ulteriori disposizioni. Da ieri e fino a oggi nelle fasce orarie 9-12 e 15-18 è possibile accedere in via eccezionale agli spogliatoi per svuotare gli armadietti, ma solo previo accordo con il Direttore sull’orario.

Alla Bissolati, invece, già da ieri era possibile utilizzare i campi da tennis in terra rossa (numero 6 e 7) e da lunedì 18 sarà possibile la prenotazione online su sito e app. Sempre a partire da sabato 16, via libera anche alle bocce: messi a disposizione i campi 1,2 e 3. Lunedì verranno poi messe a disposizione le imbarcazioni e le canoe sociali, sempre per attività sportiva individuale. Sempre domani avverrà la sanificazione del bar della struttura che aprirà a partire da martedì per vendere bibite e snack da consumare all’aperto e prenotare piatti da asporto.

Anche alla Baldesio riprenderanno gli allenamenti individuali a partire da lunedì 18, quindi in barca singola. Rimane in ogni caso interdetto l’accesso a spogliatoi e palestra, con l’aggiunta della sala voga. L’accesso sarà consentito solo con i Dpi e previa misura della temperatura corporea.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti