Ultim'ora
2 Commenti

Dopo la fuga d'amore a Cr
si fingono positivi al Covid
Denunciati 2 minori emiliani

(foto di repertorio)

Una fuga d’amore a Cremona finita con una denuncia per procurato allarme e interruzione di servizio pubblico.  E’ quanto accaduto a due minori di 16 anni residenti nel reggiano. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Castelnovo Sotto (Reggio Emilia), come riportato dall’Ansa, cui si era rivolta la madre del ragazzo della coppia, nei giorni scorsi i due si erano allontanati al pomeriggio facendo poi ritorno a casa  dopo circa 24 ore. Convocati in caserma per gli accertamenti del caso, i 16enni hanno detto di aver contratto il Covid-19 dopo essere entrati in contatto alla stazione di Cremona con un positivo. I militari sono dunque stati costretti ad isolarli e chiudere la caserma per 4 ore, prima che arrivasse l’esito negativo del tampone. Per i due ragazzi è quindi scattata la denuncia.

© Riproduzione riservata
Commenti