Ultim'ora
3 Commenti

Anche a Cremona le prime
'cargo-bike': mini-raduno
sabato tra i campi di Rigenera

Le familybike e cargobike cominciano a comparire anche a Cremona.  Sabato scorso quattro famiglie, in occasione del solstizio d’estate, si sono ritrovate  dopo una biciclettata presso la sede della cooperativa agricola Rigenera, che proprio con uno di questi mezzi effettua le consegne di  frutta e verdura. A ‘scortarli’, un nutrito gruppo di ciclisti della FIAB che hanno voluto accompagnare questo primo evento.

Tra le 4 bici vi sono 2 di fabbricazione olandese, una danese e una artigianale italiana prodotta da Riccardo Tavernari di Dynamo-Bologna: “L’Italia – spiega Filippo Bonali estensore del Biciplan e consulente Fiab –  è uno dei maggiori costruttori di biciclette in Europa. Il primo per biciclette muscolari, l’ottavo per biciclette elettriche, e purtroppo molto più indietro per le cargobike, sebbene in tante città stiano cominciando a farsi largo per sostituire la seconda auto di famiglia vista la notevole comodità e l’enorme costo inferiore.
Una realtà che in altri paesi è la totale normalità per le famiglie, come Olanda e Danimarca, che hanno uguale struttura pianeggiante della pianura padana e climi ben più freddi. Chissà cosa ci riserverà il futuro visto il boom di vendite di biciclette degli ultimi mesi”.

© Riproduzione riservata
Commenti