Ultim'ora
9 Commenti

In piazza Cadorna si completa
l'anello ciclo-pedonale verso
via Giordano: ok a fattibilità

Approvato dalla Giunta lo studio di fattibilità per il completamento dell’anello ciclo pedonale di piazza Cadorna, dove da anni è stato realizzato un percorso  protetto per le due ruote, ma solo parziale, lasciando sguarnito uno dei punti più pericolosi, l’innesto di via Giordano. Attingendo al milione di euro messo a disposizione dalla regione per opere strutturali, il comune ha elaborato un progetto di fattibilità del costo stimato in 25.000 euro.

Le aiuole spartitraffico attualmente presenti sul lato di via Giordano della piazza verranno spostate verso il centro della carreggiata, ricavando così lo spazio per un percorso ciclabile bidirezionale protetto.
L’intervento interessa anche la messa in sicurezza dell’attraversamento ciclopedonale di via Giordano, che attualmente si presenta rettilineo e pertanto pericoloso, mediante la realizzazione di un attraversamento su assi sfalsati con isola  centrale protetta, per ridurre la velocità di attraversamento dei velocipedi e migliorare la visibilità per gli automobilisti.
“Successivamente – si legge nella relazione tecnica –  a tale attraversamento verrà ampliato il marciapiede esistente, attualmente di larghezza di circa 2,40 m, che conduce all’attraversamento ciclopedonale di C.so Vittorio Emanuele, per portarlo ad una larghezza pari a 4,00 m.?Tale ampliamento permette di rendere l’intero percorso adeguato alla normativa di settore, per quanto concerne i percorsi ciclopedonali bidirezionali in sedi separate, nonché omogeneo con la parte precedente”.
Per quanto concerne il traffico veicolare, “il restringimento di carreggiata previsto, non influisce negativamente in quanto la dimensione stradale avrà le stesse caratteristiche tecniche precedenti in quanto si interviene sfruttando la sovrabbondanza dimensionale di carreggiata in rotatoria”.

QUI IL PROGETTO DI FATTIBILITA’ IN FORMATO .PDF

 

© Riproduzione riservata
Commenti