Ultim'ora
Commenta

Pizzighettone, il 30 luglio
va in scena l'Iliade della
compagnia Manni Ossoli

Giovedì 30 luglio alle 21. 15 si terrà, in Piazza Cipelli (sul fianco destro della chiesa di San Bassiano) a Pizzighettone, il recital con musica dal vivo ‘Iliade. L’inganno del cavallo’. Organizzato dall’Assessorato alla Cultura con la collaborazione di Pizzighettone Fiere dell’Adda e Pro Loco Pizzighettone, lo spettacolo vedrà sul palco la Compagnia Manni Ossoli, formata dagli attori Mino Manni e Marta Ossoli, affiancati dalla violinista Silvia Mangiarotti e dalla violoncellista Elena Castagnola.

Il recital, nato da un adattamento di Mino Manni dal romanzo di Valerio Massimo Manfredi ‘Il mio nome è Nessuno’. Il giuramento, porta sulla scena la Guerra di Troia attraverso la narrazione di Ulisse: nel corso della lettura sfileranno le vicende e i personaggi, da Ettore ad Achille, a Elena e allo stesso Ulisse, la cui storia viene narrata da duemilasettecento anni.

Mino Manni e Marta Ossoli sono due attori professionisti, rispettivamente diplomati presso la Bottega teatrale di Vittorio Gassman e l’Accademia dei Filodrammatici di Milano, che da vari anni portano in molte località italiane i grandi classici della letteratura, riscuotendo sempre notevole successo.

Unico appuntamento programmato dall’Assessorato alla Cultura per l’estate pizzighettonese 2020, sia per le “problematiche legate al post Covid, sia per i lutti causati dall’epidemia e non ancora assorbiti dalla comunità”, il recital è stato scelto perché, “oltre a presentare un caposaldo della cultura occidentale, aiuta a riflettere sulla fragilità dell’uomo e la drammaticità dell’esistenza, temi quanto mai sentiti in questo periodo”. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso la casamatta 26 della cerchia muraria, l’ingresso è libero.

© Riproduzione riservata
Commenti