Ultim'ora
18 Commenti

Abbattuta la scultura lignea
del Cristo di Spadari sul
Lungo Po appena inaugurata

Foto e riprese video Francesco Sessa

A neanche due settimane dall’inaugurazione, stamattina è stata trovata a terra la scultura in legno del Cristo realizzata da Mario Spadari e collocata di fronte alla canottieri Flora, sul Lungo Po di Cremona. Un gesto sicuramente doloso: pare che la statua sia stata abbattuta con lancio di pietre. Sconcerto, di prima mattina, tra quanti stavano passeggiando sulla riva del fiume.

La scultura, alta circa 4 metri e del peso di 60 chili era stata inaugurata e benedetta nel pomeriggio di ferragosto. In passato un’altra scultura di Spadari, un Cristo sempre in legno, era misteriosamente scomparsa da un altro punto del lungofiume, probabilmente rubata.

Sul posto questa mattina si sono recati gli agenti della Polizia Locale per avviare le indagini, ma l’assenza di telecamere renderà  difficile risalire agli autori del danneggiamento.

Nessun rispetto, dunque né per l’opera d’arte né per il simbolo religioso. Ad accorgersi del danneggiamento è stato Armando Catullo, da sempre impegnato nella tutela del Grande Fiume, che nelle settimane precedenti aveva sistemato l’area rimuovendo fango ed erbacce. Le transenne non sono servite a proteggere l’opera dalla scelleratezza di chi, durante la notte, ha scagliato le pietre del basamento contro la statua fino a farla precipitare e presumibilmente una volta a terra l’ha presa a calci, come lascia intuire il ritrovamento a diversi metri di distanza dal palo su cui era fissata. Nei dintorni sono stati abbandonati inoltre diversi rifiuti.
Intanto nei prossimi giorni l’autore del “Cristo”, Mario Spadari, con l’ausilio di Luciano Bolzoni che si era occupato di organizzare la cerimonia inaugurale, porterà la statua in laboratorio per un restauro. L’intenzione infatti è collocarla di nuovo, ma forse in un luogo diverso: il Lungo Po Europa potrebbe essere troppo esposto alla mercé dei teppisti, pertanto è al vaglio l’ipotesi di metterla in un posto raggiungibile soltanto dai vogatori.  La speranza era che questa statua potesse essere apprezzata sia dai vogatori sia da quanti passeggiano in riva al fiume.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti